Fare vacanze con tutta la famiglia in Valle Anterselva tra storie emozionanti e una natura incontaminata.

Misteriose e parzialmente ricoperte di muschio verde

Su in alto e comunque un po’ nascoste, circondate da un bosco di abeti rossi dal verde intenso, sono testimoni silenziose di un antico passato: le rovine di Castelnuovo Rasun con le sue misteriose mura, parzialmente ricoperte di muschio verde, richiamano il ricordo di un antico splendido edificio. La vista sul paese in basso lascia intuire quanto distinta fosse la gente che un tempo qui viveva. Ma state bene in guardia! A meno che non siate accompagnati da un piccolo detective naturalista che sa bene come mettere in fuga il drago…

Osservare, strisciare a terra, seguire le impronte vestendo i panni di un detective

Nel programma Familix Nature i bambini imparano a comportarsi correttamente nel bosco, a leggere le impronte degli animali selvatici e a distinguere le erbe commestibili e persino a evitare i draghi.

Già all’ingresso della valle i nostri ospiti saranno amichevolmente salutati dalle rovine di questo castello. Ma la meravigliosa Valle Anterselva ha ancora tanto da offrire. Che ne dite di visitare, ad esempio, una cascata con vista sulla valle o il lago di Anterselva, terzo per dimensioni in Alto Adige?
Non lasciatevi sfuggire neppure il biotopo Rasener Möser, un’area paludosa protetta che ospita ogni tipo di animali e piante rare. Un’occasione per far avvicinare i bambini piccoli e grandi a queste meraviglie naturali.

Proprio alla estremitá della Valle Anterselva, già quasi in Austria, si trova il Centro Biathlon e la famosa Arena Alto Adige, dove ogni anno si svolge la Coppa del Mondo di Biathlon e dove nel gennaio 2020 hanno avuto luogo i Campionati del Mondo mentre nel 2026 si terranno addirittura le Olimpiadi invernali! Wow!

E come non menzionare le malghe contadine tradizionali con vista sul gruppo delle Vedrette di Ries e sulle Dolomiti?

Prenota la tua vacanza in Alto Adige!